Home > Consigli Utili > 5 regole per servire il caviale
le regole per servire il caviale

5 regole per servire il caviale

Protagonista immancabile delle cene delle grandi occasioni e, naturalmente, anche del cenone di Capodanno in casa, il caviale necessita, per essere servito a regola d’arte, della conoscenza di alcune regole che vi permetteranno di dare il giusto risalto a questo cibo, costosissimo quanto estremamente raffinato.

1. Conservare al freddo

Innanzitutto, per preservarne al meglio il prelibato sapore, il caviale deve essere conservato al freddo, alla giusta temperatura. Da mettere assolutamente al bando il freezer, troppo freddo, la temperatura ideale per la conservazione di questo cibo varia dai -2 ai 2 gradi.

2. Servire con ghiaccio tritato

Le regole citate per la conservazione, valgono anche al momento in cui il caviale viene portato in tavola. Attenzione quindi a mantenere temperature sufficientemente basse. Se non disponete dell’apposito piatto per il caviale, potete utilizzare a tale scopo un comune piatto da portata fondo. Copritelo di ghiaccio, finemente tritato, e posizionate la confezione di caviale al centro, controllando che il ghiaccio non entri nella confezione.

3. Mangiare con le mani

Per quanto possa sembrarvi in contrasto con le più comuni norme del galateo, il modo migliore per assaporare il caviale è mangiarlo…con le mani! Esatto, avete capito bene, mettete da parte le posate e ponete una piccola quantità di caviale tra pollice e indice, sul dorso della mano. In questo modo, il caviale raggiungerà la temperatura perfetta per sprigionare tutto il suo sapore. Se poi avete intenzione di festeggiare il Capodanno con una cena di coppia, questo è sicuramente il modo più sensuale per fare assaporare questo cibo alla vostra dolce metà.

4. Abbinare con tartine

I tradizionali abbinamenti vedono generalmente servito il caviale in compagnia di uova sode, panna acida e cipolle. Per quanto radicati nella tradizione, questi accostamenti non rendono giustizia al gusto del caviale, smorzato dai sapori forti di questi cibi. Per assaporare al meglio questa prelibatezza, abbinatela con cibi dal sapore meno deciso, saranno perfette allo scopo delle tartine con un filo di burro fresco o dei blinis, piccoli pancake di grano saraceno, con una goccia di panna acida. Un’altra idea può essere quella di porre il caviale al centro di mezza patata bollita, l’accostamento sarà squisito.

5. Presentare con vassoio

Da ultimo, ma non certo meno importante, come presentare in tavola il caviale? Preparate il piatto come spiegato sopra e posizionatelo al cento di un ampio vassoio, nel quale andrete a porre anche il cucchiaino di ceramica per servirsi e tutti i possibili accompagnamenti. Predisporrete quindi ciotoline con crostini tiepidi, burro, scalogno tritato, panna acida, nonché piattini con uova sode tagliate a metà, blinis, patate novelle bollite e tagliate a metà. In questo modo i vostri ospiti saranno liberi di scegliere l’abbinamento che preferiscono… anche quelli che vi abbiamo sconsigliato, ma si sa… i gusti sono gusti!

Guarda anche

menu vegetariano per il Capodanno

Il menù vegetariano per Capodanno

Stai cercando idee per un menù vegetariano per il cenone di Capodanno? Nella guida che …

La informiamo che il nostro sito e le eventuali applicazioni ad esso strettamente connesse, previo suo consenso, utilizzano cookies nostri e di terze parti. Il tutto per poter offrirvi la migliore esperienza durante il suo utilizzo. Cliccando sul bottone "ACCETTO" si acconsente al loro utilizzo. CLICCA QUI PER L'INFORMATIVA COMPLETA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi